0 0
Read Time:1 Minute, 57 Second
Aumento di stipendio per gli statali: 97,35 euro mensili in più a infermieri e oss

L’aumento che spetta da gennaio a medici, veterinari e dirigenti sanitari, dovrebbe essere corrisposto già con decorrenza dalla busta paga di gennaio. Qualora l’aumento fosse riconosciuto successivamente, gli arretrati spettano comunque a partire da gennaio.

Per la dirigenza sanitaria e per la dirigenza medica spetta un aumento del 27% dell’indennità di esclusiva che porta lo stipendio ad aumentare da 52 a 383 euro in base all’anzianità di servizio.

A spiegarlo è P. Del Pidio su pensioniefisco.it. Per dirigenti medici e veterinari con meno di 5 anni di servizio si parla di un incremento annuo di 680,18 euro con incidenza mensile pari a 52,32 euro.

Per dirigenti medici e veterinari con servizio tra i 5 ed i 15 anni si parla di un incremento annuo di  2745,35 euro con incidenza mensile pari a 211,18 euro.

Per dirigenti medici e veterinari con servizio superiore ai 15 anni si parla di un incremento annuo di  3741,55 euro con incidenza mensile pari a 287,81 euro.

Per dirigenti direttori di SC si parla di un incremento annuo di  4987,79 euro con incidenza mensile pari a 383,68 euro.

Per dirigenza sanitaria con meno di 5 anni di servizio si parla di un incremento annuo pari 461,17 euro con un’incidenza mensile pari a 35,47euro.

Per dirigenza sanitaria con servizio tra 5 e 15 anni si parla di un incremento annuo pari 1561,78 euro con un’incidenza mensile pari a 120,14euro.

Per dirigenza sanitaria con servizio superiore ai 15 anni si parla di un incremento annuo pari 3634,57 euro con un’incidenza mensile pari a 279,58 euro.

Per dirigenza sanitaria direttore di Struttura Complessa si parla di un incremento annuo pari 4987,78 euro con un’incidenza mensile pari a 383,68 euro.

L’articolo Aumento stipendi medici, veterinari e dirigenti sanitari scritto da Cristiana Toscano è online su Nurse Times.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %