0 0
Read Time:2 Minute, 9 Second
Vaccini: azione protettiva anche sul cuore

Di seguito la richiesta a nome della COAP di Lecce di sollecitare il Ministro della Salute e il Presidente della Conferenza delle Regioni affinché sia consentito anche agli Infermieri Pediatrici di poter vaccinare.

Al Presidente Nazionale FNOPI, Dott.ssa Barbara Mangiacavalli
Al Presidente COAP Nazionale, Dott.ssa Laura Barbotto
e p,c. Al Presidente della Regione Puglia, Dott. Michele Emiliano

Gent.mi Presidenti  

Come è noto il Presidente della Conferenza delle Regioni Massimiliano Fedriga ha emanato dei protocolli di intesa tra Governo, Regioni e Ordini Professionali che vanno ad abilitare circa 200mila iscritti alla Federazione Tsrm Pstrp (tecnici di radiologia medica, delle professioni sanitarie tecniche,  della riabilitazione e della prevenzione), 50mila biologi e le 20mila ostetriche nella campagna  nazionale di vaccinazione contro il Covid. 

In Italia abbiamo circa 10.000 Infermieri Pediatrici che hanno conoscenze e competenze avanzate sul tema della prevenzione ed effettuano, da anni, le campagne vaccinali in ambito pediatrico e che non  hanno bisogno di fare alcun corso FAD per essere formati alla somministrazione in sicurezza dei vaccini. 

Sappiamo benissimo che il DM n.70/97 indica che l’attività dell’Infermiere Pediatrico non può essere effettuata su assistiti che superano i 18 anni di vita; ma è chiaro che se oggi, dopo l’Accordo sopra citato, noi abbiamo professionisti che sono autorizzati a somministrare i vaccini senza avere mai preso in carico un paziente nel processo della vaccinazione, a questo punto la competenza, la professionalità di un Infermiere Pediatrico può serenamente superare qualsiasi vincolo di età anagrafica. 

Con la presente sono a chiedere, a nome della COAP di Lecce di sollecitare il Ministro della Salute  e il Presidente della Conferenza delle Regioni affinché sia consentito anche agli Infermieri Pediatrici  di poter vaccinare nei PVP dando il proprio contributo qualificato nella campagna vaccinale anti  covid-19. 

Il Governo e il Presidente della Conferenza Stato Regioni hanno derogato su tutto, pertanto speriamo nel vostro impegno, affinché, anche gli Infermieri Pediatrici possano contribuire ad accelerare la  campagna di vaccinazione nazionale e di assicurare un servizio rapido e capillare. ”

La Presidente COAP di Lecce , F.to Inf. Ped. Rosa Anzelmo

Ultimi articoli pubblicati

L’articolo AIOP Lecce: richiesta per consentire agli infermieri pediatrici di vaccinare scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %