0 0
Read Time:58 Second

Caos obbligo vaccinale: l’obbligo di sospensione per il personale non vaccinato costringe Aziende ad accorpare il personale di alcuni servizi e a sospenderne interi.

Caos obbligo vaccinale: le Direzioni del personale sono a lavoro per capire come organizzare l’organico dopo l’arrivo del tanto discusso e temuto decreto.

A oltre una settimana dalla votazione, le Organizzazioni stanno affrontando già il problema di riorganizzare le risorse umane alla luce della sospensione di coloro che non intendono vaccinarsi.

Come sempre in sanità si crea una visione globale a macchia di leopardo, con realtà in difficoltà e altre praticamente già pronte.

In alcune piante organiche il numero di medici, infermieri, operatori e professionisti sanitari che non intendono vaccinarsi sfiora il 10%, in altre invece vi sono numeri molto contenuti.

Si crea quindi il problema di accorpare il personale di alcuni servizi e di arrivare a ridurre le attività non di prima urgenza o addirittura sospenderle momentaneamente.

Un bel problema per le Aziende che potranno doversi trovare a sospendere decine di lavoratori fino al 31 dicembre prossimo.

L’articolo Caos obbligo vaccinale: Aziende costrette ad accorpare e sospendere interi servizi. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %