0 0
Read Time:3 Minute, 51 Second
Veneto: concorso per infermieri con mansionario e che “cura l’igiene degli ospiti”

Nel Veneto del governatore Zaia tutto è possibile: dal riconoscimento dell’Oss con funzioni da infermiere, all’infermiere con mansionario che curi l’igiene degli ospiti

Ci riferiamo al bando di concorso pubblico per soli titoli per la copertura di n° 2 posti di “infermiere” – a tempo indeterminato e a tempo pieno- categoria giuridica d 1 del ccnl comparto regioni ed autonomie locali presso il C.I.A.S.S. di Corbola provincia di Rovigo, Veneto.

Abbiamo curiosato nel bando (in allegato) e leggiamo i “CONTENUTI PROFESSIONALI DELLE MANSIONI RICHIESTE”.

Ebbene si, è curioso come, dopo la delibera del governatore Zaia che trasforma gli Oss in infermieri attraverso un corso di poche centinaia di ore (Vedi articolo) in Veneto l’attività dell’infermiere è ancora legata al mansionario.

Ma ancora più sconvolgente è leggere al punto 2 dei “CONTENUTI PROFESSIONALI DELLE MANSIONI RICHIESTE” come l’infermiere “cura l’osservanza delle tabelle dietetiche prescritte dal medico, dell’igiene degli ospiti”.

Batterio killer in Veneto, Zaia promette “tolleranza zero”
Governatore del Veneto Zaia

Nel Veneto di Zaia, mentre l’infermiere “cura l’igiene degli ospiti”, gli oss con formazione complementare potranno svolgere attività di pertinenza infermieristica come:

Assistito con nutrizione enterale:
  • Somministra la nutrizione enterale secondo prescrizione e previa verifica da parte dell’infermiere del corretto posizionamento del dispositivo (SNG, PEG, PEJ)
  • Effettua la medicazione della gastrostomia stabilizzata
  • Rileva, registra e segnala alterazioni della cute peristomale
  • Sorveglia l’assistito, rileva e segnala la comparsa di alterazioni

Assistito con tracheostomia

  • Effettua l’aspirazione delle secrezioni oro-faringee, naso-faringee
  • Effettua l’aspirazione delle secrezioni dell’assistito con tracheostomia stabilizzata
  • Effettua, in assistiti clinicamente stabili, la medicazione della tracheostomia, non di recente confezionamento, e la pulizia della cannula tracheostomica
  • Rileva, registra e segnala alterazioni della cute peristomale
  • Sorveglia l’assistito, rileva e segnala la comparsa di alterazioni

Assistito con enterostomia

  • Effettua la cura e pulizia dello stoma
  • Effettua la sostituzione del sistema di raccolta
  • Rileva, registra e segnala alterazioni della cute peristomale
  • Sorveglia l’assistito, rileva e segnala la comparsa di alterazioni

Assistito con fragilità cutanea

  • Applica interventi appropriati per la cura dell’integrità cutanea e la prevenzione di lesioni da lacerazione
Assistito a rischio di Lesioni da Pressione
  • Applica interventi appropriati per la prevenzione delle Lesioni da Pressione
  • Rileva, registra e segnala alterazioni cutanee nelle zone a rischio di compressione

Sicurezza dell’assistito

  • Svolge attività finalizzate alla mobilizzazione in sicurezza dell’assistito e alla prevenzione delle cadute
  • Collabora all’adeguamento dell’ambiente in relazione allo stato funzionale dell’assistito
  • Affianca e supporta l’assistito nell’utilizzo corretto degli ausili per la deambulazione

Prevenzione delle infezioni

  • Applica precauzioni per ridurre il rischio di trasmissione delle infezioni

Relazione con assistiti anziani con deficit cognitivi/sensoriali

  • Applica strategie per favorire la relazione con assistiti con disturbi sensoriali
  • Applica strategie per favorire la relazione con assistiti con deficit cognitivi (memoria, attenzione, linguaggio)

Cure di fine vita

  • Collabora con l’equipe nelle cure di fine vita
  • Effettua interventi di comfort per l’assistito

Rilevazione dolore, parametri e funzioni

  • Rileva, registra e segnala sede, caratteristiche e grado del dolore, anche in assistiti con problematiche comportamentali e comunicative, applicando scale di valutazione validate (esempio PAINAD e NOPPAIN)
  • Rileva con dispositivi elettromedicali o sfigmomanometro, registra e segnala i valori di pressione arteriosa
  • Esegue e registra ECG
  • Rileva, registra e segnala la glicemia mediante glucometro
Somministrazioni prescrizioni terapeutiche per via naturale, intramuscolare, sottocutanea
  • Somministra farmaci per via orale e sublinguale, anche in assistiti con disfagia
  • Somministra farmaci tramite SNG, PEG, PEJ previa verifica da parte dell’infermiere del corretto posizionamento del dispositivo
  • Somministra farmaci per via topica: transdermica, cutanea, otologica, oftalmica, nasale – Somministra farmaci per via inalatoria: inalatori, spray, nebulizzatori
  • Somministra farmaci per via vaginale: ovuli, lavande
  • Somministra farmaci per via rettale: supposte, enteroclisma
  • Somministra farmaci per via intramuscolare, sottocutanea
  • Rileva e segnala la comparsa di anomalie, alterazioni, complicanze

Sorveglianza delle infusioni

  • Sorveglia il mantenimento della velocità di infusione come prescritta e impostata dall’infermiere
  • Rileva e segnala anomalie, alterazioni cutanee, interruzioni di flusso, dislocazione del dispositivo

Somministrazione ossigenoterapia e rilevazione saturazione

  • Somministra ossigenoterapia rispettando tempi e dosaggio di flusso prescritto
  • Posiziona i presidi: cannule nasali, maschera facciale semplice e maschera di Venturi utilizzando appropriate modalità di umidificazione e verifica il corretto posizionamento dei dispositivi
  • Mantiene in sicurezza l’assistito e l’ambiente
  • Rileva mediante sensore/pulsossimetro la saturazione di ossigeno (SaO2)
  • Osserva l’assistito, rileva e segnala eventuali alterazioni

Presidente Mangiacavalli? FNOPI?

Tutto tace…

Massimo Randolfi

Allegato

L’articolo Veneto: concorso per infermieri con mansionario e che “cura l’igiene degli ospiti” scritto da Massimo Randolfi è online su Nurse Times.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %